MONTATURA CELESTRON CGEM-II

Celestron Italia è lieta di presentarvi la nuova montatura equatoriale CGEM II.

91523_cgem_ii_01Nata come aggiornamento del famoso modello CGEM la CGEM II ha un look attraente, audace e moderno ed è in grado di sostenere tubi ottici Celestron SCT fino a 11 ” in modo sicuro e senza alcuna vibrazione, il che la rende l’ideale sia per l’imaging sia per l’osservazione visuale. La capacità di carico di 18kg e la scansione di 5 ° al secondo permetteranno di puntare immediatamente qualunque dei 40000 oggetti (+100 oggetti programmabili dall’utente) presenti nel database della pulsantiera.

Le nuove manopole più ergonomiche e resistenti, la nuova barra a coda di rondine (Vixen e Losmandy), alcune migliorie funzionali come le marcature graduate del treppiede, la geometria della regolazione in azimuth e altezza e la disposizione intelligente dei cavi interni oltre alcuni decisivi miglioramenti  meccanici dei motori (dotati di encoder ottici), degli ingranaggi e dei cuscinetti a sfera permetteranno procedure di allineamento ed inseguimento facili, veloci, precise e sicure. La possibilità di eseguire puntamenti anche diurni di Sole, Luna e pianeti, di correggere l’errore periodico e di eseguire allineamenti polari precisi al secondo d’arco anche senza necessariamente vedere la Stella Polare sono certamente un must-have a cui non potrete più rinunciare.

Le nuove pulsantiere dotate di porta USB consentiranno collegamenti al computer efficienti (tramite protocollo ASCOM) e alla portata di chiunque voglia controllare e allineare il proprio telescopio utilizzando il proprio PC e il software NexRemote (incluso). Agli oltre 40000 oggetti già memorizzati nella pulsantiera se ne vanno poi ad aggiungere altri 100 a discrezione e personalizzazione dell’utente.


91523_cgem_ii_05

La dotazione include montatura CGEM-II, treppiede, vano porta accessori, un contrappeso da 7.7kg, cavo DC con accendisigari e pulsantiera NexStar*+ USB.

Ulteriori informazioni e specifiche tecniche nella scheda prodotto presente nella sezione ASTRONOMIA/MONTATURE/EQUATORIALI COMPUERIZZATE.

Share