Filtro UHC/LPR diam. 50.8mm

Filtri dielettrico diam. 50.8mm per la riduzione dell’inquinamento luminoso e per esaltare il contrasto delle nebulose. Utilizzabile con oculari 2 pollici o con camere CCD con naso 2″.

COD: CE94124 Categorie: , , ,

Descrizione

I filtri Celestron UHC/LPR (ad altissimo contrasto/per la riduzione dell’inquinamento luminoso) sono stati progettati per ridurre selettivamente la trasmissione di alcune specifiche lunghezze d’onda della luce, specificamente di quelle prodotte dalle luci artificiali. Esse comprendono le luci generate dalle lampade ai vapori di mercurio, e le luci prodotte dalle lampade al sodio sia a bassa che ad alta pressione, ma anche la luce indesiderata causata dall’emissione naturale dell’ossigeno neutro nella nostra atmosfera. Il nuovo filtro LPR ad alto contrasto (UHC) possiede un contrasto migliorato rispetto ai tipici filtri a banda larga. Il fondocielo è più scuro, il contrasto delle nebulose a emissione è migliorato in modo evidente. La tecnologia avanzata di deposizione di ossidi in alto vuoto consente al filtro di raggiungere la straordinaria trasmissione di oltre il 97% su tutta la banda passante, con il blocco totale delle righe dell’inquinamento luminoso. E’ il filtro perfetto per l’osservazione di nebulose sotto cieli inquinati, oppure per esaltare il contrasto delle nebulose sotto cieli scuri.

Oltre alle sue eccellenti caratteristiche spettrali e ottiche, il filtro UHC/LPR offre importanti prestazioni che lo distinguono e che consentono di  fare osservazioni migliori. Il rivestimento multistrato dielettrico utilizza la tecnologia del plasma e indurito con fasci di ioni usando lo stato dell’arte della tecnologia per ottenere una lunga durata e un’alta resistenza ai graffi superficiali.  Una trasmissione luminosa più efficiente comporta una maggiore luminosità e contrasto delle immagini. Gli utilizzatori di piccoli telescopi, da 100 a 280 mm, apprezzeranno l’alta efficienza del filtro e chi possiede telescopi più grandi sarà compiaciuto dalla ricchezza dei campi stellari e dalle sfumature delle nebulose che il filtro lascerà intatte.  L’alta trasmissione, il taglio netto dell’inquinamento e la banda passante più dolce di 60nm del filtro UHC/LPR consentiranno una visione più naturale, con un netto incremento del contrasto complessivo. Gli astroimager inoltre apprezzeranno la banda passante più ampia e l’inclusione della banda passante della radiazione H-Alfa passband (656nm).

CARATTERISTICHE
Tipo filtro dielettrico UHC/LPR
Materiale vetro ottico, cella in alluminio anodizzato
Trattamento dielettrico multistrato
Apertura libera 46mm
Diametro e passo 50.8mm M/F passo standard

 

 

Share