Cometa Atlas “in frantumi”. Cometa SWAN C-2020 F8 “alle porte”!

Cometa Atlas “in frantumi”. Cometa SWAN C-2020 F8 “alle porte”!

L’immagine in evidenza di questo articolo è stata ottenuta dal Telescopio Spaziale Hubble nella notte del 18 Aprile 2020.

Come purtroppo le ultime osservazione e fotografie sembravano mostrare, il nucleo della cometa ATLAS C/2020 Y4  si è ormai scisso in una moltitudine di frammenti di piccole dimensioni, ad esclusione di quattro maggiori che tuttavia andranno quasi certamente incontro ad un’ulteriore futura frammentazione. Gli stessi sono bene evidenti nell’immagine.

Diversi astrofotografi e osservatori hanno assistito alla morte prematura ed inaspettata di quella che doveva essere secondo le previsione una cometa affascinante come da tempo non se ne vedevano. Telescopi maggiori hanno intravisto pochi giorni dopo vari frammenti a 3000 – 5000 km dal nucleo principale.  Il perché il nucleo della ATLAS sia andato in frantumi ad una grande distanza dal perielio del 31 Maggio situato a 0,25 u.a. è forse da ricercare nella grande attività riscontrata nei mesi successivi alla scoperta che ne ha inficiato irrimediabilmente la struttura interna.

Non disperiamo però. Pochi giorni fa l’astronomo M.Mattiazzo ha scoperto una cometa che fa a nome SWAN C/2020 F8 che raggiungerà nel corso del mese di maggio il punto più vicino al Sole della sua orbita. Ad oggi la cometa è visibile solo dall’emisfero australe, quindi in Italia non è ancora visibile. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questa altra, speriamo più fortunata, cometa che sta venendo a farci visita.