Promo Mediterranea 2017 – OLTRE L’UNIVERSO

Ti abbiamo riservato un’offerta esclusiva da afferrare al volo! Acquista un biglietto di sola andata per il Cosmo! Telescopi computerizzati NexStar: tecnologia e potenzialità che vanno OLTRE L’UNIVERSO!

Promozione valida fino al 31 dicembre 2017 o fino esaurimento scorte.

 

Promo Mediterranea – Oltre l’Universo

Share

Gamma Accessori Celestron

Volete ottenere il massimo dal vostro strumento? Ecco ciò di cui avete bisogno! una vasta gamma accessori per soddisfare ogni vostra possibile esigenza. Ulteriori informazioni e specifiche tecniche nelle singole schede prodotto.

Share

Consigli Settaggio Wi-Fi Telescopi Celestron

SERIE ASTROFI

SERIE EVOLUTION

ACCESSORIO SKYQ-LINK2


 

COME IMPOSTARE CORRETTAMENTE CONNESSIONI WIFI

 

Può capitare, con i telescopi elencati o con i telescopi a cui è stato aggiunto il modulo WiFi SKYQLINK-2, che lo Smartphone o Tablet si disconnetta automaticamente dal telescopio senza che l’utente lo desideri. In generale questa eventualità si verifica a causa di una o più impostazioni non corrette della connessione Wi-Fi presenti sul dispositivo mobile. Ci sono infatti molte situazioni in cui un dispositivo Wi-Fi può trarre in inganno un utente che non ha impostato correttamente lo smartphone/tablet.

Può anche capitare che i problemi derivino dall’uso delle funzionalità Wi-Fi in un ambiente affollato di segnali Wi-Fi (nei pressi di qualche hot spot o di molti dispositivi mobili presenti in uno spazio ristretto (ad esempio, uno star party o un raduno di persone)). In questo caso è opportuno non allontanare lo smartphone per più di qualche metro dal telescopio; nel caso sia indispensabile allontanarsi spesso è bene spegnere il Wi-Fi e utilizzare la pulsantiera Nexstar+ (se disponibile).

Se si lascia che il telefono vada in standby spesso la connessione si interrompe, quindi è consigliabile impostare, nel telefono, un periodo molto lungo in cui il telefono resta acceso, senza usare comandi, prima di andare in stand-by; infatti, all’uscita dalla modalità stand-by il telefono tenta automaticamente (se la connessione è stata impostata per la riconnessione automatica) di ricollegarsi al router Wi-Fi più vicino e/o più potente. Ne consegue che se nei pressi del telefono c’è un router Wi-Fi più potente e/o più vicino (nonché “familiare”) si ricollegherà a questo router e non al telescopio. E’ anche possibile (e consigliabile) configurare il telescopio Evolution per instaurare una connessione esclusiva con il telefono e non al router di casa.

 

Vademecum per mantenere una connessione Wi-Fi stabile:

1) Se il telescopio viene usato nel raggio d’azione del Wi-Fi di casa, l’utente deve “dimenticare” questa rete Wi-Fi casalinga (questo, spesso, risolve il problema).

Impostazioni>WLAN>cliccare sulla rete WiFi domestica>selezionare “dimentica rete”.

2) Usare (se l’utente non lo fa già) la APP originale SkyPortal oppure SkySafari.

3) Nel caso di iOs, nelle impostazioni generali, nell’opzione “Background App Refresh” assicurarsi che l’applicazione SkyPortal (o SkySafari) sia selezionata come ATTIVO.

4) Sia nel caso di IOs sia di Android assicurarsi che non sia attiva la modalità risparmio energetico.

5) Nel caso di Android in “Impostazioni”, “Gestione Energetica”, scegliere la modalità Energetica “Prestazioni” o “Alte Prestazioni”.

6) Nel caso di Android in “Impostazioni”, “WLAN”, “Impostazioni Avanzate” disabilitare l’opzione “Sospendi WLAN quando lo schermo è bloccato”.

7) Nel caso di Android in “Impostazioni”, “WLAN”, “Impostazioni Avanzate” disabilitare l’opzione “Cambio intelligente WLAN”.

8) Se l’utente ha installato su iOs una App che svolge le funzioni di Smart Wi-Fi allo scopo di spegnere/mettere in standby il Wi-Fi quando non viene usato di continuo, allo scopo di risparmiare batteria, questo può causare il problema. In questo caso va disabilitata/disinstallata questa App.


Nel caso di alcuni smartphone/tablet con Android delle versioni più vecchie della “5.00” seguire questa procedura di impostazione:

1) Aprire il menù “Impostazioni”.

2) Selezionare e attivare il Wi-Fi.

3) Collegarsi alla rete Wi-Fi a cui ci si vuole connettere (Celestron_XXX).

4) Premere su i 3 puntini in alto a destra (accanto alla voce “AGGIUNGI RETE”) OPPURE (vedi punto 5)

5) Premere sulla voce “Impostazioni Avanzate”.

6) Portarsi sulla voce “Mantieni Wi-Fi attivo durante sospensione”.

7) Si aprirà un ulteriore menù con le seguenti voci:

  • Sempre>>>> Wi-Fi SEMPRE ATTIVO;
  • Solo quando collegato>>>>Wi-Fi SEMPRE ATTIVO se è collegato ad un PC tramite USB o alla rete elettrica tramite l’alimentatore;
  • Mai (aumenta l’utilizzo dei dati)>>>Wi-Fi SPENTO SOLO IN SOSPENSIONE / STAND-BY.

8) Selezionare “SEMPRE ATTIVO”.


TELESCOPI NEXSTAR EVOLUTION

Interruttori “Wi-Fi” e “RESET”

Il Wi-Fi può essere commutato tra le modalità “Direct Connect” e “Access Point”. E’ possibile usare un piccolo cacciavite con punta a scalpello oppure una penna a sfera per agire sull’interruttore.

La modalità “Direct Connect” è quella di default ed è quella da selezionare per l’uso normale. Instaura una connessione diretta ed esclusiva tra il telescopio e lo smarphone.

La modalità “Access Point” viene invece usata per connettere il telescopio alla rete Wi-Fi domestica attraverso un router. Consultate l’Appendice B del manuale del telescopio per maggiori informazioni.

L’interruttore Wi-Fi dovrebbe sempre trovarsi nella posizione “UP” (verso l’alto) per l’uso normale.

L’interruttore “RESET” può essere azionato usando un attrezzo appuntito come una penna a sfera. L’interruttore “RESET” non dovrebbe essere mai usato salvo nel caso in cui il telescopio inizi a non rispondere più ai comandi dopo avere spento e riacceso il telescopio.

Per i telescopi serie Evolution se i problemi di stabilità della connessione Wi-Fi persistono si consiglia di aggiornare il firmware del telescopio  all’ultima versione. L’aggiornamento spesso risulta risolutivo. Consultare la guida al seguente link per eseguire l’aggiornamento firmware.

 

Share

Schema Collegamento Accessori per Schmidt-Cassegrain

Volete completare la vostra dotazione e aggiungere al vostro tubo Schmidt-Cassegrain Celestron i numerosi accessori della gamma Celestron ma non sapete in che modo collegarli? Lo schema sottostante allora è la risposta a tutti i vostri dubbi.

Per ulteriori informazioni consultare il nostro supporto tecnico i cui recapiti son disponibili nella sezione CONTATTI/SUPPORTO TECNICO.

 

Share

Serie Celestron CGX-L

Nuova serie Celestron CGX-L disponibile in quattro possibili configurazioni: C11XLT, C14XLT, EDGEHD11 ed EDGEHD14.

Consulta le schede tecniche nella sezione ASTRONOMIA-TELESCOPI COMPLETI-SERIE CGX-L.

Share

CATALOGO UFFICIALE CELESTRON ITALIA 2017

Scopri le ultime novità su strumenti classici e computerizzati, esplora le caratteristiche dettagliate di montature, tubi ottici e della vasta gamma di accessori che Celestron ti può offrire. Celestron non si ferma all’astronomia e ai microscopi, ma offre un’ampia gamma di binocoli compatti e di grande diametro, cannocchiali per osservazione e fotografia naturalistica naturalistica, strumenti elettronici per outdoor. Che voi siate appassionati di montagna, trekking, nautica o amanti del birdwatching, troverete lo strumento adatto a voi! Il parco strumenti Celestron comprende microscopi ottici biologici di elevata qualità per studenti, laboratori o per i semplici curiosi del micromondo, stereo-microscopi per osservare minerali o insetti, oppure nuovissimi microscopi digitali con telecamere integrate per fotografare o riprendere tutto ciò che state osservando.

Catalogo Celestron Italia 2017

Share

MONTATURA CELESTRON CGX-L

Compatta, ergonomica ed innovativa. Celestron Italia presenta la nuova montatura equatoriale alla tedesca CGX-L con oltre 35 kg di capacità di carico.  Le tantissime innovazioni sia elettroniche sia meccaniche combinate alle nuove funzionalità e alla precisione costruttiva fanno della CGX-L l’ammiraglia di casa Celestron.

Ulteriori informazioni e specifiche tecniche nella scheda prodotto presente nella sezione MONTATURE/EQUATORIALI.

Share

MICRODIRECT 1080p

Nuovo MicroDirect 1080p HDMI Handheld Digital Microscope. Perfetto per gli insegnanti, gli studenti, esploratori microscopici e altro ancora. Questo microscopio non solo offre una vera alta definizione a 1080p, ma consente anche di registrare filmati e fotografie.

Ingrandimento da 10x a 220x. Cavo HDMI in dotazione per collegare il microscopio direttamente a un monitor o ad un televisore senza bisogno dell’uso di un PC; collegato a un PC tramite USB il microscopio invece può registrare video HD Ready a 30 fps. Le immagini possono essere registrate su scheda SD (non inclusa).

Il sensore da 3.5 megapixel dispone di pixel rettangolari rispettivamente da 2.2 micron e 2.3 micron di lato che garantiscono ottima risoluzione e sensibilità.

Ulteriori informazioni e specifiche tecniche all’interno della scheda prodotto nella sezione MICROSCOPI/MICROSCOPI DIGITALI.

Share

NEXIMAGE 10

 Celestron Italia è lieta di presentare la nuova camera planetaria Neximage 10, appositamente ideata per le riprese degli oggetti del Sistema Solare in alta risoluzione.

Con il sensore CMOS ON Semi MT9J003 da 10 MegaPixel, A/D da 12bit  e una dimensione dei pixel di 1.67 microns questa camera è l’ideale per la ripresa ad alta risoluzione della superficie lunare, solare e dei pianeti. L’altissima velocità di trasmissione supportata dall’interfaccia 3.0 Super Speed vi consentirà di riprendere Pianeti, Sole e Luna immortalando l’atmosfera con prestazioni e risultati superlativi.

Ulteriori informazioni e specifiche tecniche nella scheda prodotto in ASTRONOMIA / CCD WEBCAM.

Share

CELESTRON HUMMINGBIRD 9-27X56 ED MICRO

promo_hummingbird_celestron

Celestron Italia è lieta di presentare il nuovissimo micro cannocchiale Hummingbird 9-27X56 ED.

Leggerezza, compattezza, portabilità e qualità ottiche eccezionali sono le chiavi del suo successo!

Le ottiche Multi Coated ED garantiscono eccezionali nitidezza e contrasto con resa cromatica ad alta fedeltà e senza falsi colori. La distanza minima di messa a fuoco a 3 metri in combinazione con l’eccellente range di ingrandimento da 9X a 27X consente sensazionali ed entusiasmanti sessioni di osservazione. La compatibilità con tutti gli oculari astronomici da 31.8mm rende inoltre questo cannocchiale versatile e con infinite possibilità!

Ideale per i viaggiatori e per coloro che si spostano di frequente, il cannocchiale Hummingbird è riponibile comodamente e senza ingombro nella tasca del proprio giubbino o negli scompartimenti del vostro zaino. Compatibile con ogni innesto su treppiede, monopiede o altro supporto Hummingbird è anche resistente a pioggia, umidità e a condizioni ambientali estreme grazie al riempimento in azoto e ai processi di impermeabilizzazione; merito della sua scocca è resistente inoltre ai sobbalzi e agli urti di media entità che si verificano normalmente durante il trasporto o le osservazioni.

Tutto in soli 590 grammi.

Per dettagli su dotazione e per ulteriori specifiche tecniche consultare la scheda prodotto nella scheda prodotto presente nella sezione SPORT E OUTDOOR/CANNOCCHIALI.

Share

MONTATURA CELESTRON CGEM-II

Celestron Italia è lieta di presentarvi la nuova montatura equatoriale CGEM II.

91523_cgem_ii_01Nata come aggiornamento del famoso modello CGEM la CGEM II ha un look attraente, audace e moderno ed è in grado di sostenere tubi ottici Celestron SCT fino a 11 ” in modo sicuro e senza alcuna vibrazione, il che la rende l’ideale sia per l’imaging sia per l’osservazione visuale. La capacità di carico di 18kg e la scansione di 5 ° al secondo permetteranno di puntare immediatamente qualunque dei 40000 oggetti (+100 oggetti programmabili dall’utente) presenti nel database della pulsantiera.

Le nuove manopole più ergonomiche e resistenti, la nuova barra a coda di rondine (Vixen e Losmandy), alcune migliorie funzionali come le marcature graduate del treppiede, la geometria della regolazione in azimuth e altezza e la disposizione intelligente dei cavi interni oltre alcuni decisivi miglioramenti  meccanici dei motori (dotati di encoder ottici), degli ingranaggi e dei cuscinetti a sfera permetteranno procedure di allineamento ed inseguimento facili, veloci, precise e sicure. La possibilità di eseguire puntamenti anche diurni di Sole, Luna e pianeti, di correggere l’errore periodico e di eseguire allineamenti polari precisi al secondo d’arco anche senza necessariamente vedere la Stella Polare sono certamente un must-have a cui non potrete più rinunciare.

Le nuove pulsantiere dotate di porta USB consentiranno collegamenti al computer efficienti (tramite protocollo ASCOM) e alla portata di chiunque voglia controllare e allineare il proprio telescopio utilizzando il proprio PC e il software NexRemote (incluso). Agli oltre 40000 oggetti già memorizzati nella pulsantiera se ne vanno poi ad aggiungere altri 100 a discrezione e personalizzazione dell’utente.


91523_cgem_ii_05

La dotazione include montatura CGEM-II, treppiede, vano porta accessori, un contrappeso da 7.7kg, cavo DC con accendisigari e pulsantiera NexStar*+ USB.

Ulteriori informazioni e specifiche tecniche nella scheda prodotto presente nella sezione ASTRONOMIA/MONTATURE/EQUATORIALI COMPUERIZZATE.

Share

MONTATURA CELESTRON CGX-EQ

Celestron è lieta di presentare la nuova montatura equatoriale CGX, l’evoluzione della serie CGEM con decisive migliorie meccaniche e tecnologiche.

91530_cgx_mount_1La trasmissione a cinghia vi consentirà inseguimenti fluidi e senza backlash anche con i tubi ottici più pesanti, anche oltre i 25kg, mentre i sensori ottici integrati e l’architettura interna  vi consentiranno di comandare comodamente in remoto la montatura senza alcuna preoccupazione. Le possibilità di gestire l’avanzamento e l’arretramento della montatura vi consentiranno infine lo spostamento a vostro piacere del baricentro permettendovi un bilanciamento e lo scarico dei pesi il più precisi possibile.

I comodi maniglioni sulla montatura e il nuovissimo treppiede ancora più robusto, in combinazione con il design ergonomico del vassoio porta oggetti, rendono la montatura CGX facile e comoda da trasportare, l’ideale per gli astrofili sempre in viaggio. Le manopole ridisegnate, le migliorie dei materiali e i progressi meccanici ed elettronici rendono la CGX la montatura Celestron più tecnologica di sempre.

Una porta autoguida, due porte ausiliarie utili per connettere in WiFi la montatura tramite Sky Portal (venduto separatamente) e per collegare la camera Star Sense (venduta separatamente), una porta di ingresso USB utile per connettere al PC il telescopio e per gestirne i movimenti e l’allineamento tramite software incluso, pulsantiera NexStar*+ con connettore mini-USB e tante altre novità come l’orologio interno completano le caratteristiche della CGX e sapranno garantirvi notti di osservazioni e fotografie indimenticabili.91530_cgx_mount_12

La dotazione include montatura CGX, treppiede CGX, vano porta accessori, un contrappeso da 7.7kg, cavo DC con accendisigari e pulsantiera NexStar*+ USB.

Ulteriori informazioni e specifiche tecniche nella scheda prodotto presente nella sezione ASTRONOMIA/MONTATURE/EQUATORIALI COMPUTERIZZATE.

Leggi la recensione pubblicata sul numero di febbraio 2017 della rivista Nuovo Orione! CLICCA QUI! 

Share